Zaini troppo carichi: allarme per la schiena dei bambini

zaini troppo carichi allarme per la schiena dei bambini
MFL MFL

Settemilatrecento: è questo l’impressionante numero di lesioni causate alle schiene dei bambini dagli zaini troppo carichi di libri e materiale scolastico nei soli Stati Uniti. Il dato è stato reso pubblico da un recente rapporto redatto dalla Consumer Product Safety Commission, ente statunitense che ha studiato i dati relativi ai ricoveri dei bambini negli ospedali nel 2006.

In Italia le cose non vanno meglio: una recente indagine condotta sui registri di ricovero dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù ha dimostrato che, su diecimila visite ortopediche annuali, il 20% è relativo a patologie della colonna vertebrale e ben sette su dieci sono direttamente provocate dal peso eccessivo degli zaini scolastici.

Robert Bruce, rappresentante della Commissione statunitense, ha spiegato in una nota che i traumi più comuni sono gli strappi muscolari e le distorsioni e che i bambini non dovrebbero portare sulla schiena un carico superiore al 15% del loro peso corporeo. Troppo spesso, invece, i ragazzini che pesano circa quindici chili sono costretti a sovraccaricare la schiena con zaini che pesano l’equivalente di un terzo del loro peso con conseguenze molto serie per la salute delle spalle e della schiena: da irritazioni rosse a formicolii e intorpidimento fino a problemi ortopedici molto seri, lo sforzo fatto dai bambini per sollevare da terra il peso e portarselo sulle spalle è quanto di peggio si possa far sopportare ad una schiena in fase di crescita e, quindi, particolarmente delicata.

L’ideale sarebbe abbandonare il vecchio zaino e optare per un oggetto ergonomico e magari a traino: l’American Occupational Therapy Association consiglia di adottare un classico trolley con le rotelle o uno zaino con cinghie molto più larghe rispetto a quelle tradizionali. Un consiglio che stato confermato dal MOIGE (Movimento Italiano Genitori) che critica la moda del momento che vede primeggiare lo zaino firmato a discapito del trolley, economico e molto salutare per la salute della schiena, ma evidentemente poco ‘trendy’.

Quello del cosiddetto “peso della cultura” che ricade sulla schiena dei bambini è un problema troppo spesso sottovalutato dagli stessi genitori: il Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie sta studiando nuove linee-guida da sottoporre ai Ministri della Salute e dell’Istruzione. Nel frattempo, i genitori possono cercare di aiutare i bambini evitando di fargli compiere movimenti bruschi con la schiena, aiutandoli a indossare lo zaino, magari posizionandolo su un piano di appoggio più alto - come il banco - prima di infilarsi le cinghie, e spingendoli a fare uno sport completo e ottimale per la schiena, come il nuoto e ginnastica.

Il punto di vista
Igiene e medicina preventiva Pediatria

Da poche settimane si è tornati tra i banchi di scuola e a dover essere preparati sono i genitori prima ancora degli stessi figli: occhio all’alimentazione e al peso degli zaini.

16/11/2015
02/10/2007
TAG: Ortopedia e traumatologia | Bambini