Dermatomiosite: che cos'è e come si cura
16 Marzo 2007
|
2 minuti

Dermatomiosite: che cos'è e come si cura

Simile alla poliomiosite, la dermatomiosite è una patologia del tessuto connettivo caratterizzata dall'infiammazione di pelle e muscoli.
In questo articolo:

Cos'è la dermatomiosite

La dermatomiosite è una Patologia del tessuto connettivo caratterizzata dall’Infiammazione e dalla distruzione dei tessuti della pelle e dei muscoli scheletrici. La dermatomiosite può comportare infiammazioni e insufficienze cardiache o patologie polmonari che, in casi estremi, possono causare la morte. Spesso si manifesta insieme ad artrite reumatoide, febbre reumatica, sclerodermia e – soprattutto nei soggetti anziani – ad alcuni tipi di Tumore. Una condizione simile, che presenta tutti i sintomi tranne quelli cutanei, è la poliomiosite.

Cause della dermatomiosite

La dermatomiosite può insorgere in seguito una reazione autoimmune o da un’infezione virale muscolo-scheletrica. Le vere cause sono però ancora sconosciute.

Diffusione della patologia

La dermatomiosite può colpire persone di ogni età, ma è più diffusa tra i 40 e i 60 anni o tra i 5 e i 15 anni. Compare più frequentemente tra le donne piuttosto che tra gli uomini.

Sintomi: come si manifesta la dermatomiosite

I principali sintomi della dermatomiosite sono la rigidità, la debolezza e il dolore muscolare, soprattutto nei muscoli degli arti. Si presentano anche manifestazioni cutanee, sotto forma di eruzioni, arrossamenti e lesioni eczematose (concentrate sul volto, il collo e gli arti). Altri sintomi sono rappresentati da dolori articolari, travasi ematici alla base delle unghie, difficoltà a deglutire e a respirare.

Come avviene la diagnosi

La diagnosi si basa su un esame fisico, atto soprattutto ad identificare la debolezza muscolare (che si presenta con difficoltà ad alzarsi da seduti, a sollevare le braccia o a salire le scale) e l’eruzione cutanea (uno sfogo rosso scuro su faccia, collo, spalle e parte superiore del torace).

Altri esami da eseguire possono essere:

  • elettromiografia (per diagnosticare l’infiammazione muscolare);
  • biopsia muscolare;
  • Risonanza Magnetica per Immagini;
  • elettrocardiogramma;
  • analisi della creatinfosfochinasi (enzima liberato durante la distruzione delle fibre muscolari).

Trattamento e cura della dermatomiosite

La terapia si basa sulla somministrazione di farmaci cortisonici e – nelle forme meno gravi - di immunosoppressori. Nei casi in cui la patologia è associata a un tumore, è necessaria la sua rimozione chirurgica.
La riabilitazione e la fisioterapia sono fondamentali per il pieno recupero del paziente.

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Dermatologia e venereologia
Milano (MI)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Dermatologia e venereologia
Messina (ME)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Dermatologia e venereologia
Barga (LU)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Prov. di Perugia
Specialista in Dermatologia e venereologia
Roma (RM)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Messina (ME)
Specialista in Chirurgia vascolare e Dermatologia e venereologia
San Martino Buon Albergo (VR)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Prov. di Benevento
Specialista in Medicina generale e Dermatologia e venereologia
Porto Viro (RO)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Prov. di Roma