Roma, 12 giu. (Adnkronos Salute) - Mascherine pericolose per i i bambini? Niente affatto. La Società italiana di pediatria (Sip), sul suo sito ufficiale, smonta in un video i 5 falsi miti più diffusi sull'argomento: il dispositivo di protezione, in particolare, non è responsabile di alcalosi, ipossia, danni al sistema immunitario o alla flora batterica. "Il video - spiegano i pediatri - è stato realizzato con l'intento di diffondere corretta informazione sul tema".
Ecco i messaggi proposti. L'uso prolungato della mascherina nei bambini porta ad alcalosi? Falso: la quantità della propria anidride carbonica respirata da un bambino sano che indossa la mascherina chirurgica è pressoché impercettibile; L'uso prolungato della mascherina nei bambini porta ad ipossia? Falso: i bambini sani che indossano la mascherina chirurgica per più ore al giorno non rischiano la carenza di ossigeno né la morte per ipossia; La mascherina chirurgica può indebolire il sistema immunitario nei bambini? Falso: la mascherina chirurgica previene il diffondersi delle infezioni e va portata dai bambini per evitare la trasmissione del coronavirus tra soggetti asintomatici.
Ancora. La mascherina chirurgica può causare una alterazione della flora intestinale nei bambini? Falso: non ci sono evidenze scientifiche in letteratura che documentino che un corretto utilizzo della mascherina possa comportare un'alterazione della flora batterica o disbiosi intestinale; La mascherina chirurgica è obbligatoria per tutti i bambini? Falso: ci sono bambini che sono esentati dall'uso della mascherina, ossia quelli sotto i 6 anni di età e quelli affetti da disabilità non compatibile con un uso prolungato mascherina.