Tokyo, 27 lug. (AdnKronos Salute/Dpa) - La giapponese Chiyo Miyako, considerata la persona più anziana del mondo, si è spenta domenica all'età di 117 anni e 81 giorni, come hanno confermato il ministero della Sanità nipponico e il Guinness World Records.
La donna, che viveva a Yokohama, era nata il 2 maggio 1901 ed era diventata la persona più anziana del pianeta dopo il decesso a maggio della sua connazionale e coetanea Nabi Tajima, deceduta a 117 anni. Il primato ora passa, a quanto pare, a un'altra cittadina nipponica di 115 anni che vive nell'isola di Kyushu. E' giapponese anche l'uomo più longevo del mondo: è il 113enne Masazo Nonaka.