13 Gennaio 2015
|
1 minuto

Il miracolo di Natale di Gabriele: un fegato nuovo per lottare contro l'atresia biliare

Il bimbo di appena un anno ha ricevuto il fegato da un donatore con un gruppo sanguigno diverso dal suo. Le condizioni sono ancora critiche ma si continua a sperare che non ci sia rigetto.

Quest’anno il regalo di Natale più bello è sicuramente arrivato ad un bimbo di 1 anno di origini genovesi ma residente a Cogne: il piccolo Gabriele, la vigilia di Natale, ha ricevuto un fegato nuovo da un donatore con un Gruppo sanguigno diverso dal suo.

Operato nell’ospedale Giovanni XXII di Bergamo, il bimbo, che ha compiuto un anno solo il 28 dicembre, soffriva di Atresia delle vie biliari, una malattia molto rara e che si può affrontare solo con un trapianto.

Gabriele era in lista dal 3 luglio e molte volte era stato contattato ma sempre a vuoto perché non compatibile con l’Organo da trapiantare. La differenza l’ha fatta il social network Facebook dove i genitori hanno attivato una pagina intitolata “Aiutiamo Gabriele” e che in pochi giorni ha raggiunto quasi mille adesioni. Una pagina ancora attiva al fine di sensibilizzare tutti sull’importanza della donazione di organi.

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Chirurgia generale
Brescia (BS)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Milano (MI)
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia pediatrica
Prov. di Padova
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Prov. di Foggia
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Trapani (TP)
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Casalnuovo di Napoli (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Pediatria
Roma (RM)
Specialista in Colonproctologia e Gastroenterologia
Milano (MI)