Non è facile “sopravvivere” al Natale restando in forma. Possiamo concederci il lusso di farci tentare da pasti abbondanti, dolci e poca attività fisica mettendo in conto qualche chilo di troppo da smaltire con l’anno nuovo. Oppure possiamo decidere di mettere in atto qualche piccolo accorgimento per non avere i classici rimorsi del dopo-festa. L’importante è farlo senza punirci. Ecco dunque nove consigli per restare in forma a Natale.

1 – Arrivare alle feste preparati

Insaccati, formaggi, dolci, fritti. E poi cioccolato, torroni, panettoni e alcolici: questi cibi non ci fanno bene, ma durante le feste non saremo così severi con noi stessi da rinunciarvi del tutto. I troppi grassi fanno male al nostro organismo e affaticano stomaco, intestino, fegato e pancreas più del solito. Ma possiamo arrivare preparati al tour de force gastronomico con un’alimentazione sana nelle settimane che precedono le feste. Almeno una decina di giorni prima del Natale, è bene mangiare molta frutta e verdura, assumere pochi carboidrati e fare pasti piccoli.

2 – Non fare porzioni abbondanti

Nei pranzi delle feste, nelle cene e nei cenoni il menu può essere davvero molto vasto e variegato. Una soluzione per non rinunciare a nessuna delle portare è fare degli assaggi o delle porzioni contenute. Anche usare piatti più piccoli del solito aiuta a non esagerare.

3 -  Mangiare lentamente

Per evitare le abbuffate di cibo, è certamente importante ridurre le quantità, ma anche lavorare sulla velocità. Masticare lentamente vuol dire gustare meglio la pietanza ma anche raggiungere prima il senso di sazietà e avere una digestione più facile.

4- Bere molta acqua

È un consiglio valido tutto l’anno, ma quando si mangia in maniera più abbondante e saporita del solito, il corpo potrebbe avere bisogno di una idratazione maggiore. Bere più acqua, inoltre, può contribuire al senso di sazietà.

5- Bere tisane detox

Una bevanda calda aiuta nei giorni più freddi ma può avere anche effetti benefici durante le feste. Dopo pasti abbondanti, si può bere una tisana al finocchio dalle proprietà digestive. Anche la cannella, aggiunta al proprio infuso preferito, ha un effetto digestivo. Se si aggiunge del succo e della scorza di limone si ottiene anche un effetto depurativo.

6 – Limone al mattino

Un bicchiere di acqua tiepida con il succo di mezzo limone spremuto, al mattino prima di fare colazione, aiuta il metabolismo e depura l’organismo.

7- Evitare bevande gasate e zuccherose

Meglio non aggiungere altre calorie a quelle contenute nei pasti, già ricchi, delle feste. Le bevande gasate e zuccherate, come tè pronto, cola, aranciata, cedrata ma anche gli amari e gli alcolici, apportano una dose di zuccheri e di calorie eccessiva, di cui il corpo in questi giorni non ha bisogno.

8 – Non saltare i pasti

Una tendenza comune è saltare la cena dopo il pranzo di Natale. Non è una buona abitudine. Meglio magari, alla sera, mangiare della verdura: un’insalata o delle verdure in foglia sono perfette. Evitare di saziarsi con la frutta: troppo ricca zuccheri in una giornata in cui si è mangiato tanto.

 9 – Rimanere attivi

Rilassarsi e godersi qualche giorno di vacanza non vuol dire vivere in simbiosi con il divano. Ok al riposo ma si può dire basta alla routine e allo stress anche rimanendo attivi con passeggiate in città o nella natura, sport sulla neve oppure una leggera corsa.

Per approfondire guarda anche: “Dieta e nutrizione: frutta”

Leggi anche:
L'elenco degli alimenti consentiti e da evitare nel proprio piano alimentare per depurare il corpo con la dieta Detox.