Roma, 5 giu. (AdnKronos Salute) - L'idrosadenite suppurativa (Hs) è una Malattia autoimmune che si manifesta con Cisti, ascessi e fistole che affliggono principalmente le pieghe del corpo (le zone inverse), ovvero le ascelle, l'area intramammaria, l'inguine, i glutei, l'interno cosce e la zona perianale. Più raramente può colpire il cuoio capelluto, il viso, il collo, l'addome e la schiena.
È una malattia con un forte impatto sulla vita del paziente, come sottolinea l'associazione Inversa onlus, ed è è invalidante, con cicatrici evidenti e recidive anche molto frequenti. Spesso il paziente lamenta Dolore e affaticamento generale importante. Chi è affetto da idrosadenite suppurativa ha difficoltà a camminare e nelle normali attività quotidiane come lavarsi, accudire i figli, fare la spesa, guidare, lavorare o praticare sport. La Hs non è contagiosa o trasmissibile sessualmente.