Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19/11/2015

Non è la frequenza dei rapporti sessuali a fare la felicità della coppia

non e la frequenza dei rapporti sessuali a fare la felicita della coppia
Health & News
Scritto da:
Health & News
Le coppie che mantengono l'intimità sessuale sono più felici e questa sensazione di benessere si ripercuote anche sulla sfera personale.


L'importanza dell'intimità di coppia

Secondo un approfondimento pubblicato dalla Society for Personality and Social Psychology non conta tanto quante volte si abbiano rapporti, quanto mantenere un'intimità nella coppia.

Il sesso più frequente è ovviamente associato ad una maggiore felicità, ma questo collegamento risulta essere evidente anche per le coppie che hanno rapporti una volta alla settimana.
Amy Muise, a capo uno studio recente, ha spiegato che i risultati suggeriscono che è importante soprattutto mantenere una connessione intima con il partner ma non c'è bisogno di fare sesso tutti i giorni.

Quest'ultima analisi condotta su più di trentamila americani i cui dati sono stati raccolti in 40 anni è la prima a scoprire che l'associazione tra sesso e felicità non risulta essere più evidente nelle coppie che hanno rapporti sessuali più volte alla settimana e quindi sembra smontare la credenza che una coppia felice abbia rapporti frequenti.

I risultati di quest'ultima indagine, pubblicati su sulla rivista Social Psychological and Personality 

Science, sono rappresentativi di coppie eterosessuali sposate o impegnate in relazioni stabili. Questo studio, come altri in precedenza, mostra che le coppie consolidate hanno rapporti sessuali in media una volta alla settimana e questo dato è in linea per uomini e donne, giovani e anziani, per coppie sposate da pochi anni o da decenni.Un sondaggio parallelo condotto online su 335 persone impegnati in storie a lungo termine mostra anche che non è vero che chi è più ricco fa più sesso ed è più felice.
Leggi anche:
Dispareunia: quando il sesso diventa solo dolore
Una donna su dieci soffre di dispareunia, un disturbo doloroso e fastidioso che si manifesta durante il rapporto sessuale.
La differenza più grande in termini di felicità si riscontrava tra le persone che facevano sesso una volta a settimana e quelle che lo facevano meno di una volta al mese, e non tra quelle che guadagnavano meno di 15mila dollari e quelle che guadagnavano almeno 50mila dollari.
 

Le conclusioni dello studio

Cosa possiamo dedurre da questo studio? Che, come spiega la studiosa, è importante mantenere una connessione intima con il proprio partner ed impegnarsi solo a sapere se i bisogni sessuali del partner sono stati raggiunti senza caricarsi di eccessiva pressione impegnandosi ad avere rapporti più frequentemente possibile.
TAG: Psicologia | Salute mentale | Sessualità
Health & News
Scritto da:
Health & News