Roma, 7 lug. (AdnKronos Salute) - Se la gonorrea resistente ai farmaci è in aumento nel mondo, sono stati già registrati almeno tre casi - in Giappone, Francia e Spagna - dove questa infezione trasmessa sessualmente si è rivelata 'immune' a tutti i farmaci disponibili. A precisarlo è stata Teodora Wi dell'Organizzazione mondiale della sanità, che oggi pubblica un'analisi sull'emergere di forme di gonorrea resistenti ai farmaci. I dati dell'analisi Oms sono allarmanti, ma la maggior parte delle infezioni si verifica nel Paesi in via di sviluppo. E qui sono più difficili da rilevare. Ecco perché "questi casi possono essere la punta dell'iceberg", ha detto Wi.
La gonorrea può infettare genitali, retto e gola. Ma è l'ultimo aspetto a preoccupare di più i sanitari. Secondo l'esperta, infatti, anche il sesso orale ha un ruolo nella diffusione della super-gonorrea. "Quando si usano gli antibiotici per trattare infezioni come un comune mal di gola, questo si mixa con le specie di Neisseria nella gola e può dar vita alla resistenza", ha detto Wi alla Bbc online.