Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Bacillus cereus

bacillus cereus
Scritto da:
Dr. Alessandro Barelli
Specialista in Anestesia e rianimazione

Che cos'è il bacillus cereus

Il bacillus cereus è un batterio Gram positivo sporigeno, anaerobio facoltativo molto diffuso in natura.

Produce numerose sostanze extracellulari importanti per l’uomo, due tossine entrambe responsabili di tossinfezioni alimentari conseguenti al consumo di alimenti contaminati con cellule vive: la tossina diarroica e la tossina emetizzante.


La Tossina diarroica

La tossina diarroica è termolabile ed e possibile la sua determinazione solo in presenza di un numero di cellule non inferiore a 107 ufc/g. La Sindrome si manifesta sottoforma di diarrea acquosa e forti dolori addominali tra le 6 e le 15 ore dopo il consumo di alimenti contaminati, raramente compaiono anche nausea e vomito. I sintomi scompaiono dopo circa 20-24 ore. Esempi di alimenti coinvolti sono insalata, purea di patate, pollo, piatti precucinati in generale.


La tossina emetizzante

La tossina emetizzante differisce dalla precedente in quanto termostabile e resistente a valori estremi di pH (2-11). Si tratta di una sindrome molto più acuta della precedente con un Periodo di incubazione non superiore alle 6 ore; la sintomatologia è peraltro molto simile a quella dell’intossicazione stafilococcica. Esempi di alimenti coinvolti sono riso bollito o fritto, latte in polvere, creme.

05/08/2015
14/12/2009
TAG: Tossicologia medica | Scienza dell'alimentazione | Infezioni | Nutrizione
Scritto da:
Dr. Alessandro Barelli
Specialista in Anestesia e rianimazione