Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Corpo e capelli: trattamenti post vacanze

corpo e capelli trattamenti post vacanze

Per il viso

L'imperativo è idratare. Il sole e il mare hanno strapazzato molto la Cute che ora ha bisogno di ritrovare l'equilibrio giusto. L'ideale è:

  • una buona crema idratante per donare freschezza ed elasticità alla pelle. Sono da evitare i tonici alcolici perché irritano; per avere lo stesso effetto è sufficiente dell'acqua fresca dopo aver passato il detergente.
  • Una volta a settimana stendere una maschera a base di argilla per purificare il viso e liberare i pori ostruiti dalle creme solari stratificate dopo l'uso durante le vacanze.
  • Se il detergente non riesce a togliere a fondo il trucco waterproof usato durante l'estate, niente paura. Infatti l'olio alle mandorle è l'ideale per liberare il viso da qualsiasi trucco, con delicatezza e senza irritazioni.
  • Anche se al ritorno a casa i vari trucchi sono ancora lì intatti, forse è meglio acquistarne di nuovi, poiché potrebbero essersi deteriorati durante la vostra assenza. Questo vale per tutti i prodotti di bellezza, ma soprattutto per mascara e eyeliner.
  • Evitare di ricorrere alla lampada per mantenere l'abbronzatura tanto desiderata. Se proprio non si riesce a rinunciare alla pelle ambrata, sono più utili gli autoabbronzanti, perché le lampade solari, a lungo andare, fanno invecchiare le cellule cutanee.

Per i capelli

Non si riesce più a pettinarli bene, si spezzano facilmente, sono pieni di doppie punte e voi siete disperate. Infatti i vostri capelli subiscono 'gravi danni', perché la lunga esposizione al sole provoca un calo di produzione di cheratina. Ma il rimedio c'è sempre:

  • innanzitutto, un bel taglio, che consente di donare loro una nuova piega, elimina le doppie punte ed li alleggerisce, agevolandone la tenuta.
  • Dal parrucchiere evitare impacchi alla Cheratina (inutili e costosi) poiché la cheratina si ricostituisce naturalmente entro una settimana; evitare anche trattamenti troppo forti, quali tinture o permanenti: i capelli sfibrati come lo sono ora non reggerebbero e si potrebbe aggravare il danno.
  • Imitare il parrucchiere quando ti lava i capelli per averli morbidi e lucidi come quando si va da lui. Il segreto sta nello shampoo e nella frizione. Il parrucchiere usa molto meno shampoo di quello che si utilizza in casa (perché lo diluisce nell'acqua). Nel lavaggio, friziona continuamente la testa con i polpastrelli, insistendo soprattutto su nuca e fronte, proprio come un massaggio. Infine sciacqua bene e raffredda impercettibilmente l'acqua, facendo diventare più lucida la capigliatura. Imitarlo potrebbe farvi avere risultati eccellenti.

Per il corpo

Sembra quello che abbia sofferto di meno dello Stress da mare e sole. Eppure anche il corpo ha bisogno che di cure specifiche:

  • riprendere la buona abitudine del guanto di crine per stimolare la circolazione ed eliminare le cellule morte durante la doccia.
  • Prendere cura anche delle mani, utilizzando guanti per i servizi domestici, e valorizzando le unghie con prodotti alla cheratina e con i nuovi smalti colorati.
  • Evitare la depilazione con ceretta e creme se sono comparse piccole varici o capillari dallo strano colore bluastro. È opportuno chiedere consiglio al medico prima di lanciarsi in qualcosa che potrebbe rivelarsi pericoloso per la salute e la bellezza.
  • Se si nota che la pelle è ancora un po' arida, è bene evitare per un po' di tempo i bagnoschiuma profumati e scegliere, invece, un sapone neutro o, ancora meglio, un olio.
  • Non dimenticare di idratare il corpo dopo il bagno.
Leggi anche:
Da cattive abitudini alimentari all’uso di prodotti aggressivi: le cause dei capelli secchi sono numerose ma con un po’ di attenzione si può rimediare.
29/06/2018
04/09/2013
TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle | Estate | Capelli e peli | Viso | Cosmesi | Salute femminile