Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Alle prese con le afte

alle prese con le afte
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche
Le afte, dette anche stomatiti sono delle piccole ulcere dolorose che si presentano sul tessuto del cavo orale, sulla lingua, sulle labbra e sul palato.  Colpiscono circa il 10% della popolazione, specialmente in età pediatrica e con una maggiore prevalenza nelle donne.

Quando si soffre di afte si avverte dolore in bocca che aumenta quando si mangia, arrossamento, bruciore e a volte gonfiore dei linfonodi.

Quel che è ormai chiaro è che possono essere scatenate da molti fattori, fra cui stress, traumatismi, carenze nutrizionali, malattie intestinali infiammatorie ed intolleranze alimentari (come la celiachia).

Bisognerebbe curare l’alimentazione, assicurandoci un maggiore apporto di vitamina C, che si può trovare soprattutto nelle arance, nell’uva, nei peperoni, nei broccoli, nella rucola e negli spinaci. La vitamina C possiede un’azione immunostimolante ed antiossidante, perché contribuisce alla formazione di collagene e quindi favorisce la cicatrizzazione delle afte.
12/10/2016
05/10/2016
TAG: Bocca e denti | Odontoiatria | Gastroenterologia
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche