Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-06-2006

15 anni fa ho avuto una tia senza conseguenze da

15 anni fa ho avuto una tia senza conseguenze da cui, a detta del cardiologo "sono guarita". Sono ipertesa ma sotto controllo medico e anche il colesterolo (270) è sotto sontrollo farmacologico. Faccio controllo biennale del cuore (ecg+visita) e ecodoppler alla carotide con buoni risultati. Ho avuto un mese fa un dolore acuto fortissimo inizialmente puntiforme che poi si è allargato alla sola metà schiena dx, che io da ignorante ho definito "male al polmone dx" ma senza difficoltà respiratorie, senza palpitazioni, senza formicolii, senza dolore nel respirare. Se n'é andato dopo alcuni minuti senza farmaci. Ho fatto ecg, rxtorace, esami del sangue visita accurata, tutto è risultato negativo. Mi avevano tranquillizzata, però l'episodio si è ripetuto in modo analogo, sempre e solo nella parte dx della schiena dopo 40 gg. Che fare? Può essere un problema cardiaco non rilevato? Adesso sono molto spventata e ansiosa. Vi ringrazio anticipatamente.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il sintomo sembra aspecifico per il cuore.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!