Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-11-2012

A fine agosto mi è stata praticata una

A fine agosto mi è stata praticata una fistulectomia anale (con ferita aperta con lenta guarigione per seconda intenzione). Ancora a novembre ho una grande ferita aperta che rilascia essudato e sangue. Ho perdite di gas e feci e talvolta difficoltà ad evacuare (l'ano sembra non volere aprirsi). Mi è stato detto che questi problemi verranno meno quando guarirà la ferita, me lo confermate? sono molto preoccupata. Questa situazione può causare delle alterazioni del ciclo mestruale o dello spotting di cui sto soffrendo?Grazie dell'attenzione.Cordiali saluti.
Risposta

Buongiorno,

la ferita da fistolectomia comprende , oltre che una buona parte di anoderma, anche la sezione più o meno piccola dello sfintere, quindi la , ferita non essendo ancora rimarginata, non permette la completafunzionalità dell'ano.

cordiali saluti

TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!