Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

A mia figlia di tre mesi alla nascita è stato

A mia figlia di tre mesi alla nascita è stato diagnosticato un div perimembranoso sottoaortico di media ampiezza. In seguito alla diagnosi è oggetto di monitoraggio trimestrale e di terapia con Lasix liquido con dosaggio di 1mg/kg/die tutti i giorni. La prima visita, effettuata a 15 giorni dalla nascita ha prodotto questo referto: Concordanza atrio-ventricolare e ventricolo-arteriosa Div(come sopra) Nella norma le dimensioni cavitarie Buona cinesi biventricolare Moderatamente aumentata la pressione in ventricolo destro Continenti le valvole atrioventricolari Lieve displasia della valvola polmonare Lieve incremento della velocità di flusso attraverso la valvola polmonare (gradiente max 30 mmHg) Dall'ultima visita, effettuata ieri , è risultato Concordanza atrio-ventricolare e ventricolo-arteriosa Div(come sopra) Nella norma le dimensioni cavitarie Buona cinesi biventricolare Moderatamente aumentata la pressione in ventricolo destro Continenti le valvole atrioventricolari Stenosi polmonare valvolare con gradiente di 50 mmHg In seguito a questi risultati mi è stata prescritto un controllo tra tre mesi e lla somministrazione del Lasix è stata ridotta ad 1mg/kg/die a giorni alterni. La mia bambina è seguita da dipartimento cardiovascolare di cardiologia pediatrica dell'ospedale San Carlo di Potenza, nel quale ho assoluta fiducia. Vorrei solo sapere a cosa va incontro, al dipartimento mi hanno propsettao la possibilità di un intervento ma alla richiesta di maggiori spiegazione mi è stato detto che era troppo presto per parlarne. Mi rendo conto che il problema di mia figlia non è enorme e ci sono piccoli con maggiore necessità di cure e attenzioni ma informandomi da sola con i miei mezzi rischio di aumentare Vi ringrazio per l'attenzione prestatami Maria Scarfiglieri
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
capisco la sua ansia di madre ma deve capire che se il gruppo che segue sua figlia e che la conosce e l’ha visitata non è in grado di dare una risposta precisa alla sua domanda, ancora meno possibile lo è per uno che non conosce assolutamente il paziente. Si fidi del centro che ha scelto e torni a fare a loro la sua richiesta.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma