09-05-2006

A mio figlio di 16 anni che pratica attività

A mio figlio di 16 anni che pratica attività sportiva agonistica, in occasione di un controllo - ecografia cardiaca mono e bidimensionale - è stata riscontrata la presenza di tracce di insufficienza tricuspidale. Può continuare a svolgere l'attività sportiva? Per il resto gli esami non hanno evidenziato altri problemi e la visita ha evidenziato solo bradicardia sinsuale a Fc55 bpm. Grazie, Nicola.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Assolutamente sì. L’espressione penso si riferisca ad un minimo rigurgito della tricuspide che si ritrova, con l’uso della moderna tecnologia, in circa l’80% della popolazione sana.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!