Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-07-2013

A seguito di priapiasmo della durata di 8 ore si

a seguito di priapiasmo della durata di 8 ore si è inizialmente verificata una infiammazione dei corpi cavernosi con dolore molto forte in erezione, ho iniziato subito le cure specilasitiche perchè si è trattato a detta dello specilaisita di una fibrosi in stato iniziale infiammatorio , le cure sono durate un anno fatte di vitamina e, trental, dromos, propoli: nessun migliormento anzi l'erezione è progressivamente peggiorata, sono comparse una curvatura dorso laterle, ho avuto un ridimensionamento perdendo 2-3 cm e l'erezione è gommosa il pene rigido e abbastanza retratto, l'erezione non è completa neanche con l'assunzione di viagra infatti il glande ha perso la tumescenza, e resta flaccido, dolore durante la dilatazione dei corpi cavernsi, l'utlima ecorafia ha mostrato una fibrosi diffusa irregolare che coinvolge la parte prossimale e distale, maggiormante concentrata all'apice del corpo cavernosi sinistro, la nuova cura prevde cialis 5 mg ginko e viatmina per 3 mesi , ma ne sono passati due e non ho nessun miglioramneto anzi, non solo non passa il dolore ma le erezioni sono scarse e difficili da mantenre oltre la fatto che il pene si è rimpicciolito, non so cosa fare possibile non c'è una valida soluzione, possibile le cure non hanno bloccato nulla, non sono ne diabetico ed o livelli ormonali normali, non so pià a chi ricolgermi anche perchè le visite fatte costano molto e non danno risultati, ho 32 anni e sono disperato
Risposta

GENTILE SIGNORE,

ho preso visione della Sua e-mail e da quello che mi scrive Le consiglio di eseguire una VISITA ANDROLOGICA.

Distinti saluti.

Dott.Famiano Meneschincheri

TAG: Andrologia | Organi Sessuali | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!