13-05-2008

Ablazione con radiofrequenza per flutter atriale

MI E' STATO RISCONTRATO UN DISTURBO DEL RITMO FLUTTER ATRIALE SONO IN CURA CON COUMADIN - TAO CON INR 1,26 DOPO 5 PRELIEVI. IL MIO CARDIOLOGO MI HA ORINATO UN RICOVERO IN CLINICA PER L'INTERVENTO DI "ABLAZIONE FLUTTER ATRIALE" SONO PREOCCUPATO - NON SO SE DEVO FARLO. COSA MI CONSIGLIATE?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’ablazione con radiofrequenza è una recente tecnica invasiva non chirurgica che consente di abolire alcune aritmie cardiache tra cui il flutter atriale, con una probabilità di oltre il 90%. Se con i farmaci non riesce a prevenire l’aritmia, l’ablazione è consigliata.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare