Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-10-2018

Acufene bilaterale + pressione e dolore zigomi/tempie

Salve, vi aggiorno circa i miei sintomi e le indagini effettuate: Otorino: ototubarite sinistra e rinosinusite cronica allergica in paziente con pregresso barotrauma(aereo) deviazione settale anteriore sinistra stenosante, ipertrofia turbinale inferiore bilaterale, maggiore a destra, rinofaringe con secrezioni vischiose e mucoidi che verniciano tutta la filiera retropalatale, ipertrofia dell'orletto tubarico bilateralmente con secrezioni vischiose tubariche. Lieve edema laringeo posteriore, iperemia aritenoidea,motilità cordiale nella norma. lpofaringe nella norma.( in cura con lavaggi fisiologica 2 volte al di + 15 gg di N acetilcisteina- 2 puff x narice di biorinil 2 volte al gg ) Gnatologo: costruzione bite che ho da 10 giorni , dopo manipolazione mandibola rimessa in asse per serramento notturno con vecchio bite non allineato. Le cose che al momento mi fanno "sopravvivere" sono 2 400 mg di ibuprofene 2 volte al giorno 0.25 mg di Alprazolam ogni 12 ore Nonostante questo, ci sono momenti in cui mi prende una forte iperacusia (ed aumento di acufeni) e la pressione alle tempie e zigomi è talmente forte che sembra che qualcuno mi strizzi il cervello da dentro......di riflesso talmente forte è il dolore che penso di aver sperimentato un attacco di panico o qualcosa di molto similare (paura di morire, paura di perdere il controllo) Questa pressione aumenta o diminuisce di intensità in maniera molto graduale durante la giornata, non ho scosse, non sento caldo/freddo come nella nevralgia del trigemino. Le mie domande sono: Questo dolore acuto al volto si attenuerà? Sbaglio farmaci ? Sto seguendo la strada giusta per la risoluzione dei problemi ? Analisi generiche sangue ed urine nessun valore sballato, non ho la febbre, 36,4 fisso come quando sto bene.... Un grazie enorme......una rassicurazione in piu non fa mai male....non voglio prendere psicofarmaci per lenire il dolore, voglio sconfiggere il dolore, poi il resto se ne andrà da se.....

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Ha fatto una TAC dei seni paranasali? I suoi sintomi potrebbero riferirsi a pansinusite cronica su base allergica. In tal caso dovrebbe assumere per qualche giorno un cortisonico per os, un antibiotico ad ampio spettro per 7-10 gg e un antiistaminico per un mesetto. Cordiali saluti.

TAG: Adulti | Esami | Farmacologia | Malattie dell'apparato respiratorio | Naso | Neurologia | Orecchio | Otorinolaringoiatria | Radiodiagnostica | Sistema nervoso | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!