14-11-2017

Alitosi occasionale

Buongiorno, sono una femmina di quasi 37 anni e da qualche mese soffro di alitosi occasionale. Occasionale nel senso che si presenta solo in alcuni momenti. Ho notato che è accaduto dopo tante ore a digiuno, ma anche dopo aver mangiato (presenza piccola di cipolla ---> soffritto per risotto). Ho notato che è accaduto (a volte) in momenti nei quali ero tesa/agitata/nervosa, in pratica "non tranquilla e non rilassata". Il dentista ha escluso problemi orali e relative patologie. Ho eseguito le analisi del sangue, e a parte il colesterolo a 196 (limite di tolleranza 190) tutti i valori sono nella norma. Ho notato che la lingua è biancastra. La mia dottoressa di base mi ha prescritto Geffer in bustine, ma preciso che non ho mai avuto acidità di stomaco, nè bruciore, nè aerofagia, nè meteorismo, e Geffer è prescritto con queste sintomatologie. Ho più volte ripetuto al medico che non ho questi sintomi, ma non mi ha mai risposto.

L'unico miglioramento è stato la lingua, che anche non è completamente rosa, è sicuramente meno bianca di prima. Il problema però persiste, anche se in maniera saltuaria. Questi fastidi e sintomi possono essere riconducibili a situazioni di tensione e/o ansia descritti sopra ? Ho da 4/5 mesi ritrovato l'amore, ma ho perenne pauradi perderlo, nonostante lui mi abbia più volte confermato i suoi sentimenti verso di me. Vorrei fare degli accertamenti medici, ma la dottoressa non mi ha prescritto nulla, solo un'altra scatola di Geffer...della quale non sono per nulla convinta. Non so cosa fare, sono sempre più preoccupata ed ho timore che non riuscirò mai a risolvere questo fastidioso problema. Non ho altre patologie. Ringrazio anticipatamente.

Risposta di:
Dr.ssa Ida Fumagalli
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Diabetologia e malattie del metabolismo
Risposta

Se l'alitosi non deriva da problemi al cavo orale forse dipende da difficile digestione. Inoltre la lingua bianca può indicare una micosi. Le consiglio sciacqui con acqua e una puntina di bicarbonato 2 volte al di. Un'ecografia addominale può mostrare eventuali calcoli biliari o steatosi epatica. Mangi pochi grassi soprattutto se cotti. Provi delle tisane allo zenzero dopo pranzo e cena. Comunque si affidi al suo medico curante. Potrebbe provare un ciclo di probiotici.

TAG: Bocca e denti | Gastroenterologia | Medicina generale