Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-04-2006

All'età di 22 anni si è verificato un fatto che

All'età di 22 anni si è verificato un fatto che è stato classificato come D.A.P.: forte bruciore interno, difficolta respiratoria, difficoltà a reggermi in piedi e pressione alta (200/150). Questo fatto è stato seguito da altri nel corso degli anni più o meno distanziati fra loro. Dopo una serie di accertamenti, tutti negativi, mi hanno diagnosticato attacchi di panico. Non so più cosa fare nè a che santo votarmi visto che ad oggi a volte riaffiora quello stato con la pressione che solo in quei casi raggiunge valori di 150-160/100-110. Sono in cura con psicofarmaci e sotto analisi. Vi prego aiutatemi a capire come posso capire se si tratta effettivamente di attacchi di panico. Elenco gli esami fatti:
- Elettroencefalogramma
- T.A.C. alla testa
- Risonanza Magnetica alla testa
- visita otorino
- visita cardiologica (elettrocardiogramma, ecocardio, ecodoppler, ecocolordoppler, olter)
- radiografia apparato gastro-enterico
- ecografia renale
- Olter pressorio
- vari esami ematologici su funzionalità cardiache, epatiche e renali
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Ha bisogno di essere attentamente e scrupolosamente seguito da un bravo neurologo, alla sua età si può e si deve uscire da questa malattia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!