01-03-2017

Allergia al lattice: cosa evitare?

Sono risultata allergica al lattice ma sono adulta. Ho 50 anni. Vorrei sapere se devo evitare alcuni alimenti o tessuti/stoffe/ambienti di casa/prodotti per la casa o l'igiene. Il mio coefficiente è 1,54. Grazie

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signora, prima di rispondere alla sua domanda dovrei sapere come le è stata fatta la diagnosi di allergia al latex e perché si è sottoposta a questo test. Ma purtroppo questo forse non lo saprò MAI! C'è una sindrome la latex fruit che può manifestarsi con episodi di orticaria angioedema o di sindrome orale da contatto mangiando alcuni alimenti: avocado, banana, castagna, kiwi, pesche, pomodori, patate e peperone.

Si consiglia evitare i manufatti in gomma, usare solo materiale vinilico. Consiglio poi di farsi fare un certificato da chi ha fatto la diagnosi, tale certificato deve camminare SEMPRE con lei. Le consiglio comunque di contattare il suo Allergologo per fare una diagnosi un più approfondita eseguendo le IgE specifiche per i seguenti epitopi: Heb 11, Heb 1, Heb 6.01, Heb 9, Heb 3, Heb 5, e Heb 6.02. La corretta diagnosi al lattice è molto importante perché un eventuale intervento chirurgico deve essere eseguito in una sala operatoria latex free. Cosa è il coefficiente 1.54. Mi ricontatti, se vuole, per darmi notizie. Cordiali saluti

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica | Nutrizione