Salve, ho 38 anni femmina. Dal mese di settembre dopo un raffreddore fortissimo , ho iniziata ad avvertire fastidio all'orecchio, orecchio chiuso , rumori . Il mio medico curante senza vedermi mi prescrive 6 gg di antibiotico da 1 g. x2 al dì. Dopo una settimana senza risultato anzi mi sento sempre piena di muchi e fastidi all'orecchio vado dal 1... Leggi di più primo Otorino che dopo un sguardo all'orecchio mi dice che non ho niente avevo probabilmente la cervicale infiammata e dovevo fare un controllo dal dentista. Mi c prescrive del nicetile 1compressa al giorno. Premetto che ad ogni medico spiego che sono un 'allergica e consegno la scheda. mi reco dal dentista che non nota niente che posso partare fastidi all'orecchio e mi fa anche un panoramica del cranio dove evince masse di muco ovunque. Mi reco da un 2 otorino mi prescrive un aeresol al gg con clenil e soluzione fisiologica senza darmi una diagnosi solo che non è nulla di grave. Intanto passono mesi il problema aumenta , l'areosolo mi da un senso di sollievo e mi permette di respirare meglio , ma all'orecchio sento sempre un rumore anzi avverto voce metallica guando parlo al telefono. Interpello un 3 Otorino dove mi visita più scrupolosamente e dice che ho una tubotimpanite e mi prescrive Flantadin scatola intera a dimezzare , fluifort bustine 1 al gg x15 gg e 15gg di aereosol con 1Forbest+1/2 flacone di Lincocin 600mg+ 2 ml Fluibron il tutto x 2 al gg. Questa cura è stat massacrante mi veniva da vomitare appena mi svegliavo , ma il fatto di voler star bene eseguivo la cura con scrupolo. Dopo la cura vado a controllo e avevo anche dei miglioramenti era rimasto ancora una sensazione di avere sempre del muco in gola e un rumore nell'orecchio . Mi pescrive Otovent perchè secondo il medico era stato troppo tempo con il muco quindi era atrofizzato il movimento. Non avuto neanche il tempo di farlo che ho iniziato a non poter respirare chiamo il medico e mi dice di riprendere dinuovo altri 10 gg di aeresol sempre con le stesse medicine. le faccio giusto per scrupolo anche se mi faceva star male il lincocin. Dopo queste ultime non risolvendo il problema ne dei muchi e ne la sensazione di avere il rumore nell'orecchio decido di cambiare ancora medico.Nel frattempo sono arrivata al mese gi gennaio ed una sofferenza unica giorni in cui mi sembrava di impazzire. Il nuovo medico mi visita e dice che ho un otite catarrale allergica. Terapia altro cortisone Deltacortone che ho dovuto interromper subito , Antistaminico Kestine lio 1 al gg e aeresol con Plaudit + acqasal Miprescrive una TAC del massiccio faciale dove si evince una Ipertrofia dei turbinanti inferiori, poi mi fa andare in ospedale dove mi effettua un esame audiometrico ed iperzometricodove riscontraIpoacusia bilaterale trasmissivo . Ora sto bene dopo 2 mesi , solo che se non prendo l'antistaminico ho questa presenza di muco come se andasse nell'orecchio , non avverto più il rumore , ma come se sentissi un infiammazione per tutta la testa. Cosa devo fare? prendere sempre l'antistaminico ? Posso fare anche le insufflazioni come mi ha consigliato sempre l'ultimo medico? O dovrei andare dall'alergologo . Le allergie che mi hanno riscontrato 2 anni fa risalgono Lattice , parietaria e graminacee.