Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-12-2018

ansia generalizzata, insonnia

Egr. Dottori vorrei sapere se assumere 3mg. al di mattino mezzogiono e sera di Lorazepam per ansia e insonnia da un mese si può ritenere un dosaggio alto con rischio di dipendenza. Alla sera per un sonno migliore il Neurologo mi ha dato l'antidepressivo laroxyl 7 gtt 1 ora prima di coricarmi con 1 cps da 1 mg. di melatonina retard. Questa ansia mi e venuta per il non dormire causa forte stress prima di lavoro poi di salute di mia madre e suocera capitati contemporaneamente. Come terapia psicologica sto svolgendo quella breve strategica ma leggo che ci sarebbe la cognitiva-comportamentale. Premetto che prima d'ora non ho mai preso psicofarmaci, faccio sport non bevo e non fumo, purtroppo non dormo più. Secondo Voi questo dosaggio può provocarmi dipendenza e se la terapia breve strategica è valida oppure una cosa soggettiva. Cordiali saluti.

Risposta di:
Dr. Giovanni Delogu
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta
Gentile utente, non mi esprimo sulla terapia farmacologica non essendo un medico, ma la invito a chiedere al suo neurologo. Riguardo la psicoterapia, non bisogna cadere nell'errore di ritenere una forma di psicoterapia superiore rispetto a un'altra a prescindere. Ci sono dei fattori aspecifici come la personalità del terapeuta, il rapporto che viene a crearsi tra di voi, il modo id personalizzare la terapia su di lei, fattori che FANNO la differenza. Faccio un esempio, sono specializzato in psicoterapia ipnotica, ma so per certo che miei colleghi di specializzazione utilizzano la stessa terapia in modo molto differente. Quindi non starei tanto sull'orientamento di psicoterapia, quanto sulla fiducia verso il terapeuta e sulla sua competenza. Si dia tempo una decina di sedute prima di trarre conclusioni affrettate. A sua disposizione.
TAG: Psichiatria | Psicologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!