Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-08-2017

Ansia per una presunta gravidanza

Salve, Volevo avere una vostra opinione su dei sintomi che mi stanno assillando da una settimana. Ho avuto un rapporto il 28 giugno (non completo) e due giorni dopo come previsto mi è arrivato il ciclo regolarmente di 5 giorni. Nella fase tra questo ciclo è quello del mese successivo non ho avuto nessun rapporto, infatti il 29 luglio mi sono venute, il problema mi scaturisce dal momento in cui comincio ad avere rapporti (protetti entrambi) il terzo e quarto giorno di mestruazioni facendo scomparire, compreso questi giorni, le mestruazioni. Inizialmente pensavo al caldo e allo sbalzo di temperatura. Ma l'ansia mi fa pensare a una gravidanza mi sento la pancia gonfia, sto tutto il giorno davanti allo specchio a guardarmela, mi sento spossata, e rutto spessissimo. Quando sto tra la gente non ci penso e non sento più niente ma appena sono sola compaiono tutti i sintomi del Mondo. Dite che dovrei azzardare un test di gravidanza anche se dal rapporto sono passati 4 giorni?

Risposta

Gentile ragazza, direi che un test di gravidanza sia piuttosto prematuro dopo solo 4 giorni da un rapporto. Non le darebbe alcuna informazione attendibile. Se tutto si è svolto come da lei descritto le probabilità di intrapprendere una gravidanza sono minimali e certamente i sintomi che lei accusa non sono da riferirsi a tale evento. Se persistessero le manifestazioni di probabile natura neurovegetativa che lei riporta sarà invece consigliabile una visita presso il suo medico di fiducia per meglio inquadrare la situazione. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!