Buongiorno.Quindici mesi fa mia madre è stata operata per un adenocarcinoma endometrioide ad entrambe le ovaie ed è stata sottoposta ad un intervento di isteroannessiectomia. Ha fatto la chemioterapia, il dosaggio del ca 125 periodico che finora è andato bene e le tac con mezzo di contrasto ogni sei mesi. dall'ultima tac è risultato: non si notano alterazioni tomodensometriche focali a carico del parenchima epatico. si segnala unicamente lieve iperdensità in fase arteriosa al quinto segmento epatico. per questo vorrei chiedervi: potrebbe trattarsi di metastasi o tumore epatico primitivo?grazie e arrivederci