Buonasera, da circa un mese e mezzo avverto un leggerissimo bruciore in una parte del bordo del meato uretrale (quella più vicina alla sommità del frenulo). Non lo avverto durante la minzione ed urino regolarmente, non ho neanche perdite di secrezioni. E’ soltanto più arrossata la zona dove insiste il bruciore. Preciso che definirlo bruciore è fin troppo esagerato, perché sento (non di continuo) come se avessi subito una lievissima scottatura o ustione in quella parte. Contemporaneamente e da più tempo, ho notato che, dopo aver defecato, sulla carta igienica rimangono delle tracce di sangue (che fuoriesce sicuramente da una ferita sul bordo dell’ano) e sento come un bruciore all’ano ed intorno allo stesso. Questo bruciore non è intenso, ma più forte rispetto al bruciore che avverto intorno al meato uretrale. Secondo voi, possono avere una connessione tra loro queste due cose, oppure le loro cause sono indipendenti? Come mi dovrei comportare? Siccome sono molto in ansia per aver avuto, un mese fa, un rapporto sessuale nel quale non ho potuto constatare se il preservativo si fosse rotto o meno, pensate che questi possano essere sintomi da hiv, o altre mst (mi riferisco soprattutto al bruciore al meato uretrale)? Ringrazio anticipatamente.