13-11-2017

Arrossamento intorno al meato

Il mio ragazzo di 24anni ha un arrossamento intorno al meato. Gli era già capitato ad aprile per la prima volta poi dopo pochi giorni è andato via da solo questo arrossamento. Era già tornato una volta e adesso di nuovo. Non sente male o bruciore, solo un leggero fastidio raramente. Questa è la terza volta che capita ma lui non vuole andare da un urologo per via della sua vergogna. Cosa potrebbe essere questo arrossamento che spunta ogni tanto? Cosa dovrebbe fare? Non ha mai usato creme o altri rimedi.

Risposta

Questi arrossamenti hanno sempre origine batterica micotica o virale , a causa di rapporti sessuali : se si riferisce a meato prepuziale le eventuali recidive possono creare un restringimento della pelle prenatale da non fare scoprire il glande in erezione e procura dolore. Userei di sera una crema antibiotica ( gentamicina+betametasone e di mattina una crema antimicotica per non meno di 7 giorni. In contemporanea ovuli disinfettanti intravaginali per 7 giorni, se non migliora e se si hanno rapporti completi un pap-test per la lei.ad escludere cause virali. F.DC

TAG: Organi Sessuali | Pelle | Salute maschile | Urologia