Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-03-2013

ARTRITE REUMATOIDE E COMPLICANZE CARDIOVASCOLARI

Gent.mo Dottore, sono Massimo e Vi scrivo perchè vorrei porVi un quesito che riguarda mia mamma, di 68 anni. Ha un'aneurisma all'aorta ascendente di circa 48-49 mm ed è regolarmente sotto controllo (visita ogni 6 mesi). Pochi giorni fa ha fatto una Rx colonna dorso-lombo-sacrale e tra le varie cose del referto (visto che ha pure l'osteoporosi e l'artrite reumatoide) c'è pure un'estesa calcificazione parietale dei vasi regionali. Vorrei sapere, se questa calcificazione può causare ulteriori danni all'aorta ascendente e se è il caso di anticipare la visita cardiologica prevista per maggio. La ringrazio per l'attenzione. Cordiali Saluti. Massimo.
Risposta di:
Dr. Fernando De Luca
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Risposta

Le calcificazioni regionali all'aorta toracica non sono un segnale di allarmante ma sono semplicemente la manifestazione della patologia degenerativa-infiammatoria dell'aorta toracica di sua madre, Prosegua con i controlli programmati, tenga la PA di sua madre piu' bassa possibile e curi attentamente l'artrite reumatoide che verosimilmente e' la causa della dilatazione aortica.

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!