Salve a tutti, spero qualcuno possa aiutarmi.La consulenza che faccio oggi riguarda mia moglie, premetto che non ha mai avuto dolori alle articolazioni fino a qualche settimana fa, esattamente un mese e mezzo dopo il parto.All'inizio i dolori erano a mani e polsi, pensavamo fosse dovuto al fatto di prendere spesso in braccio il piccolino ma il... Leggi di più giorno dopo magicamente il dolore alle mani e ai polsi si è affievolito di colpo passando però a ginocchio sinistro e spalla destra e da lì in poi nell'arco di una settimana a giro ha colpito gran parte delle articolazioni (caviglie, spalle, ginocchia, mani, polsi e schiena).Vedendo la situazione non migliorava siamo andati dal medico di base e visitandola e dicendogli tutti i sintomi descritti sopra ci ha dato da fare le analisi e quelle mirate a valutare se fosse artrite e nel frattempo siccome mia moglie ancora stava allattando al seno le ha ordinato da prendere la tachipirina.Arrivati i risultati delle analisi l'esito è stato devastante, le analisi del sangue erano tutte nella norma mentre le analisi mirate all'artrite sono le seguenti:Esame Esito U.M. Intervalli di RiferimentoCitrullina anticorpi IgG >200 UR/ml 0,0 - 5,0Proteina c reattiva 5,37 mg/L 0,0 - 5,0Fattore Reumatoide 1130 Ul/ml 0,0 - 20,0Waleer rose Positiva ANA (ifi) Negativo Viste le analisi il medico di base ha dato la diagnosi cioè artrite reumatoide prescrivendole intanto una piccola dose cortisone in pillola in modo intanto da far passare il dolore, quindi ora il bimbo dal latte materno è passato al latte artificiale.Ci può essere anche solo una possibilità che sia altro dato che l'ANA (ifi) è uscito negativo?Grazie in anticipo.