09-07-2018

Artrosi mano sinistra

Gentile dottore, sono una donna di 49 anni; A seguito di episodi dolorosi che da circa un anno si presentano ogni due o tre mesi, nel quadrante del metacarpo nella zona sovrastante il pollice l'indice e il medio, ho eseguito una ecografia che riporta il seguente referto: "L'esame ecotomografico della mano sinistra condotto con sonda ad elevata frequenza, ha evidenziato: Segni di artrosi a carico di tutte le articolazioni interfalangee con associato versamento. Utile approfondimento clinico- diagnostico." Che tipo di approfondimento è consigliabile eseguire? Esiste una terapia efficace mirata a eliminare questo dolore che mi rende parzialmente inabile in quanto io uso la sinistra per compiere tutte le azioni? (sono mancina). Grazie anticipatamente per l'attenzione e l'eventuale risposta.

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile signora, come è l’acido urico e la PCR? Per poter fare un ipotesi è importante sapere anche i parametri emato-chimici. Inoltre è portante sapere se è la mano che lei usa e se pratica sport e se l’adopera per lavoro. Purtroppo con le sole notizie cliniche che ha scritto è impossibile fare un ipotesi. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Arti superiori | Esami | Mani e piedi | Medicina interna | Ossa | Reumatologia | Sistema Muscolo-Scheletrico
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!