Buongiorno mia madre ha un tumore al seno con metastasi ossee e presenta ascite. Si sta curando con Letrozolo e Ribociclib, ma nessuno ci ha spiegato ancora come trattare il suo problema con l'ascite. All'inizio le hanno dato da prendere Lasix 25mg e Aldactone 25mg che poi sotto il consiglio del medico di base è stato aumentato a 50mg di Lasix e... Leggi di più 50mg di Aldactone. Ora la mia domanda è: visto che l'ascite è uno dei simtomi della cirrosi (che mia madre non ha), e che molte persone quindi la tengono sotto controllo tramite terapie mirate di diuretici senza fare continue paracentesi, a chi mi devo rivolgere? La mia impressione è che non ne sappiano molto dove la tengono in cura.Ho letto molto al riguardo e so che si parte da dosi alte di diuretici e che si somministra albumina per ritardare il riformarsi dell'acqua, inoltre il paziente viene aiutato con l'infusione di elettroliti (che a mamma sono stati dati una volta sola). A chi potrei rivolgermi a Roma? Grazie in anticipo