01-08-2016

Astigmatismo miopico e VFP1

Buongiorno dottori, sono un ragazzo di 23 anni aspirante VFP1. Ho letto il bando di concorso per i VFP1 dell'Esercito, e non riesco a capire se rientro o non rientro nei limiti per quanto riguarda l'acutezza visiva.
Il bando recita "Acutezza visiva uguale o superiore a complessivi 16/10 e non inferiore a 7/10 nell’occhio che vede meno, raggiungibile con correzione non superiore alle 4 diottrie per la sola miopia, anche in un solo occhio, e non superiore a 3 diottrie, anche in un solo occhio, per gli altri vizi di refrazione; campo visivo e motilità oculare normali, senso cromatico normale alle matassine colorate".
Io essendo miope ed astigmatico non capisco se le diottre sono già sommate 2+2=4 oppure 4+4=8 per entrambi gli occhi. La mia situazione è questa: Occhio destro: Miopia -3.00 Ast. -2.25 AX 180° Occhio sinistro: Miopia -3.00 Ast. -2.25 AX 180° Con la correzione scritta sopra con gli occhiali vedo 10/10
Sarei o non sarei idoneo? Attendo risposte, grazie in anticipo.
Risposta
Buongiorno a lei. Il suo problema refrattivo consiste nella presenza di un astigmatismo miopico composto in entrambi gli occhi. Inoltre le sue gradazioni diottriche delle lenti ad occhiale risultano uguali in entrambi gli occhi.mi servirebbe sapere se suoi 10/10 raggiunti mediante queste lenti corrisponde alla visione complessiva binoculare dei due occhi oppure come credo i 10/10 sono raggiunti per ogni singolo occhio. In questo secondo caso sommando i 10/10 di ogni singolo occhio corretto con lente idonea credo che lei possa raggiungere i 16/10 complessivi richiedi dal bando vfp1.
Nel suo caso non esiste un occhio che vede meno non esiste quindi un occhio con acutezza visiva relativa non inferiore a 7/10. Ritengo quindi lei possa iscriversi al bando di concorso in oggetto.auguri. Cordiali saluti.
TAG: Occhi | Oftalmologia | Vista