Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

attenda la visita allergologica

Salve, ho 33 anni e già da qualche anno, ho un problema di prurito su tutto il corpo. Tale prurito non è mai stato accompagnato da eruzioni cutanee, durava quache giorno e poi andava via spontaneamente. Non ci ho mai dato troppo peso e quindi mi sono recata semplicemente dal medico generico che mi ha parlato di pelle secca e ansia. Da qualche tempo però, è diventato un vero problema perchè non vivo bene. E' vero che ho la pelle secca, questo è stato confermato anche dall'ultimo dermatologo dal quale mi sono recata ed a cui ho mostrato delle "escoriazioni epidermiche" molto simili alla psoriasi, presenti sin da quand'ero piccola sui gomiti e all'interno dell'orecchio e che lui stesso ha definito come non vera e propria psoriasi ma come pelle eccessivamente secca. Inoltre il prurito si presenta in forma esagerata dopo la doccia, ma anche senza nessun motivo apparente, facendosi sentire sopratutto nelle zone del corpo più sensibili come i genitali. Credevo che si trattasse di un problema ginecologico ma dopo una serie di esami accurati, non è apparsa nessuna infezione. Il dermatologo dal quale mi sono recata recentemente (e che mi ha consigliato una visita allergologica che sto per effettuare), non si sente di escludere allergia, ma pensa sopratutto che la mia, sia ansia. (Io in effetti soffro di ansia ma lui non lo sapeva). Altra cosa che non so se sia collegata al problema, è che quest'anno, col primo sole, ho sofferto di secchezza dell'occhio per cui l'oculista mi ha prescritto un collirio "optive", non mi era mai successo. Un'altra informazione è che anche alcuni antibiotici mi provocano prurito, ma a questo punto non so più se si tratta di intolleranza o se si tratti solo di coincidenze, visto che il prurito compare a prescindere da tutto in qualsiasi caso. in un primo momento credevo anch'io che il problema fosse dovuto all'ansia, ma qualche giorno fa, ho notato su una gamba, che mi si è creata una "macchia" rosea, simile ad'un'escoreazion, quindi duvida che mi provoca un prurito intensissimo. spero di non essermi dilungata troppo, ma volevo essere esaustiva il più possibile.Grazie
Risposta del medico
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia

Idrati costantemente la pelle con prodotti privi di profumi e non assuma antistaminici in attesa della visita allergologica.

Cordiali Saluti
 

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Dermatologia e venereologia
Prov. di Milano
Specialista in Dermatologia e venereologia
Napoli (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Dermatologia e venereologia
Milano (MI)
Specialista in Medicina generale e Dermatologia e venereologia
Pescara (PE)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Dermatologia e venereologia
Messina (ME)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Barga (LU)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Bagheria (PA)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Busto Arsizio (VA)
Specialista in Dermatologia e venereologia
Prov. di Perugia
Specialista in Dermatologia e venereologia
Alatri (FR)