09-05-2006

Aumento dei globuli rossi

Ho effettuato degli esami del sangue (ripetuti a distanza di 30 gioni) da cui risultano i seguenti valori leggermente alterati: Eritrociti 5,61 , Emoglobina 16,8, Volume corpuscolare medio 81,2, Concentrazione HBG corpuscolare media (MCHC) 36,9. Non sono un fumatore, non sono stato in alta montagna e non presento particolari sintomi. Da un ulteriore esame di elettrolisi dell'emoglobina si esclude possa trattarsi di Talassemia minor. E' possibile che l'aumento dei globuli rossi possa essere causato da problemi al fegato o reni pur non avendo sintomi? Eventulamente quali ulteriori esami potrebbero essere utili per identificarne la causa? grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’aumento dei globuli rossi non ha alcuna relazione con eventuali patologie epatiche. Le consigliamo di ripetere tra 6 mesi i tests alterati.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!