Buon giorno Da più anni mi ritrovo,con un rigonfiamento di pancia e alcuni valori del fegato alterati, sono state fatte numerose visite mediche, per tentare di riportare questo rigonfiamento a ?valori? normali, e molte fra queste mi consigliavano di assumere una certa dose di frutta/verdura, che ho preferito sovrastimare in abbondante dato che frutta/verdura non mi spiacciono, ma non si è mai attenuto nulla, anzi solo aumenti di volume. Aggiungo di soffrire di stipsi e insonnia dico quest?ultime affermazioni perché pur aumentando la quantità di liquidi, non ho ottenuto altro che notti ancora più insonni per alzarmi a urinare, sono accompagnato da un?invalidità agli arti inferiori dal nome non ancora ben definito. Continuo dicendo che anni fa ?mi sono pesato quando ero in compagnia di una persona più magra di me, ma che una volta salita sulla bilancia spostava l?ago più in su di qualche kilo. Per cui posso sperare sia una forma epatica di steatosi non ancora evoluta in cirrosi. Prima di scordarmi aggiungo i valori del fegato avuti dalle ultime analisi le TRANSAMINASI ALT 101 AST 50 GGT 42 (tutti e 3 i valori sono di molto variabili) non sempre trovo alterati i TRIGLICERIDI 190 MG/DL, la bilirubina in tutte le sue forme è alterata BILIRUBINA TOTALE 1.98 MG/DL BILIRUBINA DIRETTA 0.60 MG/DL, le funzioni della TIROIDE misurati in T3 ; T4 e TSH rientrano nella norma, i valori di COLESTEROLO pure, ed anche la forma HDL. Dai valori delle urine trovo le analisi quasi completamente nella norma. Gradirei qualche consiglio su esami più indicati a tentare la comprensione di tutto. Grazie.