Avendo da tempo delle extrasistoli non avvertite se non controllando il battito, che rivela peraltro sempre circa da 80 a 100 pulsazioni/minuto, sono stato invitato ad effettuare un Holter. Referto: "Ritmo sinusale regolare, frequenza media 92 bpm. Frequentissime extrasistoli ventricolari isolate di tre morfologie (soprattutto tipo BBsx), talora a... Leggi di più coppie mono- e polimorfe (RR>400msec); 3 triplette monomorfe. Non aritmie ipercinetiche soporaventricolari. Non aritmie ipocinetiche. Assenza di modificazioni significative della ripolarizzazione ventricolare. Non segnalati disturbi."Ho 67 anni, esercito tuttore la professione di insegnante, sono alto 171 cm e peso 84 Kg. Sono abbastanza sedentario. Mi dicono (io non me ne accorgo) che quando salgo le scale mi viene il fiato corto, ma se occorre cammino speditamente per chilometri. In passato ho sofferto di depressione endogena curata bene con antidepressivi triciclici. Soffro da tempo di ansia per il vero in apparenza del tutto immotivata (per la quale assumo circa 3 mg di lorazepem in tre dosi separate al giorno), di colon irritabile, di ipertrofia prostatica ben sopportata e di varici a una gamba (calza elastica). Un unico, dolorosissimo calcolo renale espulso spontaneamente anni fa. La mia pressione varia in modo del tutto imprevedibile e casuale fra 70-100 (d'estate soprattutto, ma non solo) e 95-150. Esami del sangue e delle urine regolari, trigliceridi appena sopra la norma. Fumo 2-3 sigarette al giorno (non per autoimposizione, è la mia dose...) e assumo frequentemente acido acetilsalicilico per fenomeni artrosici vari. Lo strano è che nel complesso non sto male, sono cortese con tutti, mi piace viaggiare, mi occupo di tante cose, amo la mia famiglia, ho una soddisfacente attività sessuale (aiutata per la verità a volte anche da Cialis a dosi bassissime - 1/4 della dose normale), sono apprezzato dai miei studenti... Che mi succede?Grazie e salutiProfe