Salve, sono una ragazza di 23 anni. Ultimamente mi sento veramente poco bene, avverto prima di tutto una stanchezza generale molto debilitante e inoltre, durante le giornate, talvolta avverto dei forti dolori intercostali e alla schiena, che diventano più intendi quando respiro profondamente.Per altro, per circa una settimana ognuno, ho avvertito... Leggi di più la sensazione di avere il muscolo sotto il ginocchio e quello sotto l'ascella destra stranamente gonfi, anche se mai particolarmente dolenti.Mi sono quindi rivolta al mio medico, che tastando mi ha avvertito la presenza di un linfonodo ingrossato, sotto il mento, e quindi mi ha assegnato una serie di analisi del sangue da fare. Ho già fatto il prelievo e attendo i risultati da qui a pochi giorno.Il mio problema è che negli ultimi giorno ho cominciato ad avvertire una forte tachicardia improvvisa oltre che momenti di mancanza di fiato. Inoltre ho notato di avere delle "ghiandoline" ingrossate anche all'inguine, non so se so tratti di linfonodi.So che dovrei semplicemente aspettare i risultati delle analisi, ma purtroppo ho una fortissima ansia. Devo precisare che circa un anno fa ho subito un operazione in laparoscopia per asportare due cisti ovariche bilaterali endometriosiche piuttosto grandi (7 cm). Nonostante ciò la situazione della mia endometriosi non sembra tanto grave, e infatti dopo un primo periodo di cura con la pillola ho smesso di prenderla, perché Non riuscivo a tollerarla.C'è da dire però che l'operazione che ho subito è stata decisa ed effettuata d'urgenza, a causa della strana forma delle cisti e del ca 125 altissimo (era a più di 300), e mi avevano prospettato la possibilità che so trattasse di qualcosa di maligno,quindi ho paura di aver sviluppato una forma di terrore di avere delle malattie.Tuttavia non mi sembra di immaginarmi i sintomi, sono molto preoccupata. Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi