L’ESPERTO RISPONDE

Bronchiectasie bilaterali: è possibile gestire il problema con l'omeopatia?

Gentile dottore buongiorno. Ho 39 anni e a settembre, a fronte di una broncopolmonite, ho scoperto avere bronchiectasie bilateralmente.Inizialmente il medico ha pensato fosse una bronchite che è stata trattata con antibiotico e mucolitico per 10 gg.Al 7 giorno di cura, riscontravo ancora problemi e mi sono fatta rivisitare; il dottore confermando la mancata risoluzione ha aggiunto il cortisone per 6 giorni.Dopo circa una settimana dalla fine di questo trattamento continuavo a stare male.Ho fatto quindi l'RX e poi sono andata dallo pneumologo che mi ha fatto fare la TAC. Lo pneumologo già dalla verifica dell' RX supponeva ci fossero bronchiectasie confermate poi dalla TAC insieme alla broncopolmonite. Mi ha dato anche lui il fluidificante con punture per il trattamento.Mi è stato fatto il clapping per staccare il catarro dalle sacche.a cosa dopo un lungo percorso è stata risolta.Siccome non voglio incappare nella stessa condizione nell'anno in corso visto che ho una bimba piccola che porta bacilli e microbi dalla scuola, posso contrastare i rischi di ricaduta con trattamenti omeopatici?In che modalità e cicli vanno assunti? è necessario fare il vaccino, consigliato dal medico di base?Grazie dell'attenzione.

Risposta del medico
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Allergologia e immunologia clinica
I rischi di  riacutizzazione delle bronchiectasie si evitano principalmente con la prevenzione delle infezioni batteriche, virali, il controllo delle secrezioni e la fisioterapia. Ma per questo le consiglio di farsi seguire dallo pneumologo che le ha fatto la diagnosi.
Cordialmente 
 
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Il malato respiratorio dimesso dall'ospedale
Il malato respiratorio dimesso dall'ospedale
5 minuti
Guardandosi allo specchio si può sapere se si è in buona salute
Guardandosi allo specchio si può sapere se si è in buona salute
2 minuti
Vacanze in montagna: consigli per salvaguardare il cuore
Vacanze in montagna: consigli per salvaguardare il cuore
3 minuti
Quarta dose vaccino Covid, chi può farla
Quarta dose vaccino Covid, chi può farla
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Prov. di Lecce
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Pneumologia
Prov. di Milano
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Roma (RM)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Prov. di Lecce
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio
Brescia (BS)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Malattie infettive
Brescia (BS)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina dello sport
Monti (OT)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina del lavoro
Prov. di Novara
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pneumologia e Medicina dello sport
Messina (ME)
Specialista in Cardiologia e Pneumologia
San Paolo Bel Sito (NA)