20-11-2017

Sospetto asma e/o bronchiectasie

Buongiorno, in seguito a saltuario respiro sibilante da posizione supina, saltuaria tosse invernale e frequente rinorrea ho effettuato una visita pneumatologica. Mi sono stati prescritti vari esami da poi riportare. Il primo che ho ritirato è la rx al torace e il referto dice questo: "Non si evidenziano chiari segni riferibili a bronchiectasie x quanto valutabile con le limitazioni imposte dalla metodica. Aspetto affare lato delle strutture broncovasali in sede paracardiaca bilaterale verosimilmente in relazione alla conformazione della gabbia toracica (rettilinizzazione del rachide dorsale e presenza di exscavatum lieve). Ombra cardiaca nei limiti dimensionali. Regolare profilo diaframmatico" Volevo gentilmente un vostro parere. Grazie

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Riterrei indicato approfondimento mediante spirometria basale + test di broncodilatazione farmacologica. Non dice se è fumatore: nel caso di risposta affermativa, smetta. Le bronchiectasie non sono ben visibili con una normale Rx torace, ma l'aspetto affastellato delle strutture broncovasali paracardiache pongono il sospetto di bronchiectasie centrali (dilatazione patologica dei bronchi ove ristagna il catarro che facilmente si sovrainfetta). Tale sospetto è da escludere mediante TAC Torace ad alta definizione (senza mdc). Cordiali saluti. Eventualmente mi faccia sapere.

TAG: Apparato Respiratorio | Esami | Malattie dell'apparato respiratorio | Pneumologia | Polmoni e bronchi | Radiodiagnostica