02-11-2017

Bronchite o broncopolmonite bambino 3 anni

Salve, vorrei un ulteriore chiarimento sulle condizioni di mio figlio. Da un mese che ha iniziato il suo primo anno di asilo ha già avuto febbre 3 volte. La seconda curata con antibiotico neoduplamox per 5 giorni per gola rossa e tosse, quest’ ultima invece dopo 2 visite dal pediatra che auscultandolo diceva di essere pulito siamo andati al ps perché comunque lamentava dolori al petto, gli hanno fatto un prelievo nel quale hanno riscontrato valori alti di globuli bianchi e pcr, decidendo così di fare un rx al torace. Il referto dice questo: sfumate opacità in sede basale retrocardiaca sinistra. Marcata infiltrazione peribronchiale diffusa su entrambi gli ambiti polmonari. Non lesioni pleuriche. Aia cardiaca in asse volumetricamente nei limiti.

Gli hanno di nuovo dato terapia antibiotica con neoduplamox per 7 giorni. Il bambino è stato visitato dopo 6 giorni dalla terapia antibiotica da due pediatri ed entrambi lo sentono “pulito”( come lprima della lastra) ora il bambino sta bene febbre non ne ha dalla prima dose di antibiotico e neanche tosse. Mi domando però qual’ è realmente la diagnosi in base al referto dato che il suo pediatra dice che è soltanto bronchite, mentre L altro broncopolmonite. È necessario fare di nuovo rx ( io sono contraria) un pediatra dice si l’altro no. Secondo il vostro parere quando può rientrare a scuola? Dopo una settimana dall’ultima dose di antibiotico come mi è stato consigliato va bene? Il bambino può uscire? Sono un po’ confusa, chiedo scusa per le tante domande. Vi ringrazio anticipatamente per la risposta. Cordiali saluti.

Risposta di:
Dr. Sergio Oliva
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Risposta

ha avuto una polmonite può uscire il rientro a scuola solo dopo che è ben guarito almeno 15 gg

TAG: Apparato Respiratorio | Bambini | Malattie dell'apparato respiratorio | Pediatria | Pneumologia | Polmoni e bronchi