Buongiorno, mi è stato diagnosticato del reflusso e attualmente sto seguendo una cura (iniziata sabato 4 giugno) per circa 30 giorni. Dalla visita è risultato: congestione ipofaringea da verosimile RGELa-ringeo, motilità cordiale nella norma e timpanometria a posto. Terapia x 30 gg: ESOPRAL - RIOPANOltre alla terapia sto seguendo una dieta... Leggi di più antireflusso prescritta da una nutrizionista. Ho eseguito anche una gastroscopia e mi è stato detto che la "valvola" non si chiude in maniera corretta. Helicobater, tiroide, esami del sangue e biopsie varie sono tutte nella norma.Attualmente dopo 4 giorni di cura sento che sto iniziando a stare leggermente meglio (il senso di nodo in gola, difficoltà a deglutire, difficoltà respiratorie e senso di blocco sono diminuiti) ma rimangono due sintomi che mi provano veramente fastidio: il primo è il bruciore alla gola/cattivo alito prevalentemente alla sera e al mattino, il secondo è un senso di forte pressione (nonostante la timpanometria sia ok) alle orecchie e poche volte anche nel naso. Oltre che fastidioso è ovviamente anche doloroso e a volte incide sul mio umore. Le orecchie si "stappano" e si "riattappano" più volte nell'arco della giornata e tendono a stapparsi anche dopo alcune eruttazioni.Ecco quello che volevo chiederle e se questa sensazione di fastidio alle orecchie è legata al reflusso e al fatto che sono visibilmente infiammata e se ci sono dei rimedi per cercare di alleviare questo fastidio. Grazie mille