Da 8 mesi ho un prurito anale e perianale e aumenta al atto della defecazione, poi si espande alla vulva fino all inizio dell uretra. Ho tante picole abrasioni che bruciano anche solo al lavaggio con sola acqua. Premetto che sono stata operata due volte di prolasso rettale ( STARR), e di recente ( 15gg), ho fatto la POPS per il prolasso dell retto... Leggi di più e pavimento pelvico. Ho spiegato al medico PROCTOLOGO i sintomi, e senza visitarmi mi ha prescritto canesten spray 1 applic. die, e uso di detergente body no all. Ho fatto tutti i tamponi vaginali, uretrali e del collo dell utero: negativi. Uso biancheria intima solo biancheria color bianco cottone. Non ho rossore e nessuna perdita; non odori sgradevoli. Il prurito e proprio deprimente come anche il bruciore. Mi calma momentaneamente l'unguente proktis m ( prescritto anche esso dall PROCTOLOGO ). Faccio presente che nel periodo post op. nella mancanza delle defecazioni (4gg), il prurito e il bruciore era assente . Da 3 anni , soffro anche di prurito insistente al capezzolo dx, eseguito tante eco e mammo( negative). Attualmente il prurito al capezzolo é un pò diminuito. Vi prego, datti dei consigli da mettere in pratica , in quanto sono disperata, avendo anche paura che l'ultimo intervento di POPS x il prolasso rettale verrà compromesso. Ringrazio anticipatamente per il tpo dedicatomi alla risposta. Buona giornata.