L’ESPERTO RISPONDE

Bruciore e secchezza durante e dopo rapporti intimi

Buongiorno! Descrivo brevemente la mia esperienza: due anni fa ebbi due episodi di infezione Gardnerella, e sembrava scongiurata dopo 6 mesi dalla prima comparsa dei sintomi (perdite, cattivo odore, bruciore e prurito). La scorsa estate, sintomi molto simili, ma senza perdite né cattivo odore, e la mia dottoressa di base mi prescrisse della crema per candida. Ad oggi, la penetrazione risulta molto difficile, alle volta bisogna smettere siccome la secchezza non la rende possibile. Aggiungo che dopo il rapporto ho un bruciore localizzato che va via nell'arco di 48 ore. A questo punto sono molto demoralizzata, e non so cosa fare, possibile che non si riescano ad arginare questi tipi di infezioni? Mi chiedo anche se è possibile io abbia un allergia al lattice?

Risposta del medico

Gentile ragazza,si tratta di una situazione certamente frustrante e che influisce negativamente sulla qualità di vita personale e di coppia.Se quanto da lei descritto si è verificato dopo la prima infezione da Gardnerella si potrebbe pensare che permanga una alterazione cronica della flora batterica vaginale che interferisce, attraverso uno statpersistente di infiammazione delle mucose vaginali, con le normali risposte fisiologiche allo stimolo sessuale.Oppure potrebbe essersi instaurata una vulvodinia, vale a dire uno stato infiammatorio che coinvolge le terminazioni nervose sensitive prevalentemente dell'imboccatura vaginale determinando una particolare sensibilità dolorosa della zona, anche in assenza di evidenti segni di infezione.Non va inoltre trascurata la componente emotiva collegata con la lunga durata del problema doloroso e l'insorgere di reazione psicofisiche di difesa a livello locale.Penso pertanto che sia indispensabile effetuare appena possibile una visita di persona presso un medicodi sua fiducia con particolare preparazione nel campo delle problematiche dolorose a livello sessuale .Cordiali salutidott. Piergiorgio Biondani.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
1 minuto
Alimentazione durante l'allattamento, cosa mangiare e cosa evitare
Alimentazione durante l'allattamento, cosa mangiare e cosa evitare
1 minuto
Quali sono i vaccini indicati in gravidanza?
Quali sono i vaccini indicati in gravidanza?
2 minuti
8 consigli per prevenire le infezioni vaginali in estate
8 consigli per prevenire le infezioni vaginali in estate
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pescara (PE)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pompei (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Carrara (MS)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Ostetrica
Viterbo (VT)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Milano (MI)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Chirurgia oncologica
San Giuseppe Vesuviano (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Prov. di Napoli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Trinitapoli (BT)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Medicina estetica
Napoli (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Alcamo (TP)