Buongiorno. Sono una donna di 46 anni. Dal inizio di maggio ho bruciore nella parte superiore del petto e alla gola. Non sento il reflusso gastrico. La mia dottoressa mi aveva dato una cura. Subito al mattino dovevo prendere omeprazolo da 20 mg. Poi 15 minuti prima del pranzo e cena domperidone e 30 minuti dopo il pranzo e prima di andare a letto... Leggi di più Magaldrato per 10 gg. Finito la cura stavo meglio. All'inizio del giugno ho cominciato a fare fatica a digerire e problemi di stitichezza. In farmacia mi hanno consigliato di prendere " BUONERBE FORTE" Poi sono comparsi bruciori alla parte superiore del petto e gola. Ho ripreso la cura di prima. Sulla faringe ho notato delle bollicine. Dopo 6 gg bruciori sono in aumento. Non riesco piu a mangiare. La voglia di mangiare c'è, ma ho paura di stare male. Ieri sera ho mangiato 100 gr. di fettina di vitello con le carote bollite condite con un filo di olio di oliva. Dopo circa un'ora ho cominciato ad avere dei bruciori fortissimi nella parte superiore del petto e spalle e la pancia era gonfia. Dopo un po' i bruciori alle spalle piano, piano e andato via, ho preso il Magaldrato e sono andata a dormire. Cosi come il bruciore al petto era ancora forte ho messo altri due cuscini e mi sono addormentata cosi seduta. Mi sono svegliata con un forte bruciore nella pancia. Il stesso bruciore che avevo al petto solo che adesso lo avevo nella pancia. Ieri ho preso l'appuntamento con la mia dottoressa per venerdì pomeriggio. Solo che questi bruciori mi spaventano abbastanza. Secondo Voi che cosa puo essere? E che cosa posso fare? Questa notte e la 6 che non riposo. Riesco a dormire un po cosi ... seduta. Vi ringrazio tantissimo in anticipo per la Vostra risposta.