Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-10-2006

Buon giorno sono un ragazzo di 30 anni, con la

Buon giorno sono un ragazzo di 30 anni, con la fobia che mi possa anzi che mi venga un infarto. Sono fobico della pressione e più ci penso più mi agito e i valori di misurazione oscillano da qualche anno tra i 85/94 e 120/140. Ho eseguito di recentissimo presso la medicina dello sport una visita per l'idoneità sportiva con egc a riposo e sotto sforso dando i seguenti valori: a riposo 75/145 e sotto sforzo 95/160. L'esame delle urine è pienamente nella norma come i litri di aria ni polmoni ma i battitti cardiaci sono alti a riposo da 105/115. Premetto mia madre da qualche anno (ovvero dai 54 anni ) è ipertesa e si cura normalmente con la pastiglia. Vi prego datemi un consiglio di cosa posso fare se è il caso di cominciare una terapia farmacologica oppure no. Mi limito a bere 2 bicchieri di vino a cena e fumo 2/3 sigarette al di. Premetto che il fumo è ricominciato solo da qualche mese e i valori di pressione e di pulsazioni erano uguali anche prima. Grazie Davide.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Credo che i valori pressori come quello della frequenza cardiaca siano legati ad uno stato ansioso di base. Fare sport potrebbe essere il modo migliore per eliminare tanta adrenalina!
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!