06-03-2006

Buon giorno. sono una donna di quasi 34 anni,

Buon giorno. Sono una donna di quasi 34 anni, faccio vita sedentaria e ho una figlia di due. Da un mese e mezzo circa ho dei mancamenti, che non sono dei veri e propri svenimenti. I sintomi sono: testa leggera, bruciore e pesantezza agli occhi, forte senso di Nausea, forte stanchezza con impedimento a fare qualunque cosa, difficoltà di concentrazione e di concentrazione dello sguardo. all'inizio capitava qualche volta nell'arco della giornata, ma gli episodi si sono andati intensificando fino ad averne uno consecutivo all'altro. Il medico di base ha detto che potrebbe trattarsi di un problema pressorio e ha liquidato così la questione. io ho la tendenza da sempre ad avere la pressione già piuttosto bassa (60/65 min. - 90/95 max), ho provato un paio di volte a misurarla in concomitanza con questi sintomi e i valori rilevati sono 72 min / 103 max – 60 min /80 max. Associato alla difficoltà di concentrazione si verifica a volte anche qualche problema di memoria. Inoltre ho dei mal di testa continui che si protraggono per giorni e che partono da un occhio e si estendono alla metà della testa interessata. Premetto che il mal di testa è un disturbo di cui soffrivo anche prima, solo che ora si protrae per piu’ giorni consecutivi. Vorrei avere un idea di quale potrebbe essere la causa di questo malessere generalizzato, e in quali direzioni indagare, con quali visite specialistiche ed esami diagnostici. Grazie per il servizio che offrite e per il tempo che mi vorrete dedicare, aspetto con Ansia la vs risposta. Cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non è facile dare una spiegazione alla ricca serie di sintomi che lamenta. Sembrerebbe che soffra di ipotensione arteriosa costituzionale, una malattia non ben precisata, per la quale non vi sono cure sicure. Le consiglierei di fare due esami cardiologici semplici (un ecg dinamico ed un ecocardiogramma) e se tutto risulta normale, tranquillizzarsi e cercare di imparare a convivere con queste sensazioni.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare