16-05-2006

Buona sera, mi chiamo massimo ed ho questa domanda

Buona sera, mi chiamo Massimo ed ho questa domanda da sottoporvi: mi è stato riscontrato presso il centro di selezione M.M. di Ancona, a seguito di ecocuore una insuficienza valvolare mitralica di significato emodinamico (lieve-moderata) per cui sono stato giudicato non idoneo. Io effettuo attività sportiva consistente nella corsa e nuoto con l'utilizzo di un cardiofrequenzimetro. Non ho mai avuto mai alcun problema. E' possibile soffrire di una patologia del genere senza avere mai un segnale, quale affaticamento, affanno ecc? vi ringrazio. sarà comunque mia cura effettuare degli ulteriori accertamenti anche in vista di un eventuale ricorso.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’insufficienza mitralica, come tutti i sovraccarichi di volume, diviene sintomatica solo dopo molto tempo e soprattutto quando inizia la dilatazione del ventricolo che nel suo caso, mi pare di capire, non c’è.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!