Buona sera,mio padre è ricoverato da 15 gg per una presunta pacreatite. Tuttora in ospedale, ha svolto i seguenti esami: ecografia, gastroscopia, TAC a contrasto. Solo in quest'ultimo è stata rilevata la presenza di "qualcosa" di dimensione inferiore ai 2 cm nella testa del pancreas. I dottori non ci hanno dato ulteriori spiegazioni, se non che devono effettuare altri esami, quali colonscopia e esami del sangue per controllare i valori di amilasi e di particolari marker tumorali.Nel corso della degenza è stato a digiuno per 10 gg, dopodichè gli è stato permesso di mangiare. Il giorno successivo al primo pasto sono stati riavvertiti dolori addominali (altezza pancreas) e dolori dorsali (stessa altezza). Ora è di nuovo a digiuno da 3-4 gg e continua ad avvertire sporadicamente gli stessi dolori in modo più lieve.Come è possibile distinguere tra cisti pancreatiche e forme tumorali?I markers tumorali forniscono indicazioni attendibile in correlazione agli esami effettuati?