21-06-2006

Buonasera dottore. a 20 anni epatite a, guarita. a

Buonasera dottore. A 20 anni epatite A, guarita. A 31 anni vaccino per l'epatite B. Negli anni precendenti valori di transaminasi normali. Negli ultimi 24 mesi, a seguito di ecografia epatica, diagnosticata una luminosità a fegato come stetosi epatica, ma con transaminasi normali. Quindici giorni addietro ho eseguito delle transaminasi con i seguenti risultati: AST=27,00 (range 5-40); ALT=50 (range 5-45). Su consiglio del medico di famiglia, ho eseguito tutti i markers sulle epatiti. Il centro analisi, a cui mi sono rivolto, ha stampto SOLO quanto segue: Anti-HAV IgG= Pos++; Anti-HAV IgM negativo; Anti-HBsAg= 135,00 U/mL (cut-off 10 U/mL); Anti-HBc= negativo; Anticorpi anti-HCV negativo. A questo punto, la positività per l'epatite B è da considerarsi effetto del vaccino oppure di una pregressa o attuale infezione? Preciso che dopo il vaccino non ho mai eseguito i markers!! Potrebbe darmi dei consigli anche per la steatosi?? Credo di osservare una corretta alimentazione. La ringrazio infinitamente!! Cordiali saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La positività al marcatore per l’epatite B è la conseguenza della vaccinazione. La steatosi epatica va curata, in primo luogo, mediante un approccio dietetico, avendo l’obiettivo di ottenere il raggiungimento di un peso corporeo normale (BMI pari o minore di 25).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!